1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Torna alla Home

Sorgenti divine

fonteverdeGli Etruschi ne scoprirono per primi gli effetti benefici e legarono i loro culti alle acque sorgive, qui presenti dappertutto. Acque gelide, perché provenienti dalle vette delle alture boscose; acque tiepide, scaturite dal ventre delle colline; acque bollenti, testimonianza viva e perenne di un sottosuolo vivo e ardente come quello del monte Amiata, a due passi, antico vulcano dal cuore ancora pulsante.
E gli straordinari effetti che queste acque avevano sul benessere degli uomini, avevano finito con il convincere gli etruschi che fossero di certa discendenza divina, al punto di edificare tempi in prossimità delle sorgenti, trasformandoli in veri e propri luoghi di culto.

Oggi, la moderna scienza medica ci ha fatto capire benissimo quali processi chimici danno alle nostre acque i loro poteri e abbiamo imparato a sfruttarle in un’infinità di modi, uno più piacevole dell’altro.
Dal poeta Orazio, fino ai contemporanei Pirandello, Chagall e Fellini, che hanno frequentato le nostre terme, possiamo dunque affermare di avere in questo campo una tradizione che dura da oltre duemila anni: quanti possono dire altrettanto?

 

 

L'acqua degli dei 

La Val di Chiana ha confini sfumati come la lievità delle sue albe, come il rosseggiare dei tramonti che si riflettono nel mare immoto delle Crete, biancane di raro fascino, negli orridi dell’Orcia, che baluginano sugli specchi d'acqua di Chiusi e Montepulciano, che s'inabissano nel mistero profondo della civiltà etrusca ad esplorare il labirinto di Porsenna, che rimbalzano sulle asperità del Cetona e infine sgorgano vitali nelle fonti di Chianciano Terme e San Casciano dei Bagni.

 

 

 

Fonteverde 

Le terme più belle del mondo: una citazione eccellente, visto che lo afferma Travel Leisure. Per constatare se è vero, basterà apprezzare i marmi pregiati, gli ambienti eleganti, gli innumerevoli trattamenti possibili per la bellezza e il benessere; e infine godere delle piscine, interne e esterne, che si proiettano su un panorama mozzafiato.

 

 

 

Terme di Chianciano 

Parchi vintage dalle atmosfere felliniane, oppure moderni con strutture avveniristiche; e ovunque regna la ricerca del benessere in scienze applicate all’antica tradizione. Acqua da bere, da respirare, da sentirsi addosso, da entrarci dentro come in un tutt’uno.

 

 

 

 

Terme Sant'Elena 

Un piccolo parco, curato, ombroso, verde; un luogo magico dove sgorgano acque dalle proprietà che le rendono preziose. Ritmi pacati, file di cannelle, gente che sorseggia passeggiando: il benessere si ritrova anche così, semplicemente bevendo un bicchier d’acqua.

 

 

 

 

Terme di Montepulciano 

Sia che si tratti di vino, sia che si tratti di acqua salutare, Montepulciano rimane comunque come il luogo dov’è facile e piacevole riappropriarsi del meglio della vita. Le sue acque sgorgano in una conca verde, dove adesso sorge un vero e proprio tempio dedicato alla bellezza e alla salute. Da queste acque, una miriade di trattamenti e applicazioni riconducono al perfetto benessere termale.

 

 

 

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

GUARDA IL VIDEO

SCARICA LA BROCHURE

Facebook

Twitter - @Terredisiena

Terredisiena Sulla nostra pagina Facebook gli eventi e le descrizioni per la nuova edizione del #TrenoNatura ! #Toscana #ValdOrcia pic.twitter.com/2GCMKlZ69Z
Terredisiena Amiata: il più grande vulcano spento della #Toscana . Mount #Amiata : the biggest extinguished volcano in #Tuscany . Ph via @SIENANEWS website pic.twitter.com/aliMzzZXYm
Terredisiena Non servono parole nell'ora della bruma. No words are needed in the mist hour. Credits Giuseppe Moscato via @VisitTuscany #Toscana #Tuscany pic.twitter.com/SnQMHo3Cgx

I NOSTRI VIDEO

Il nostro sito utilizza i cookies per rendere migliore la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookies.