1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Torna alla Home

Gocce di luce: il cristallo di Colle

Artigiano del vetro all'operaL’arte del vetro apparteneva agli Etruschi e la produzione di opere in cristallo in Val d’Elsa risale al XIV secolo, come evoluzione della tecnologia ereditata dai “Tirreni”.
Lo testimoniano documenti risalenti al 1337 e un’ordinanza del 1577 del Granduca di Firenze che vietava, nello Stato Fiorentino, l’uso del vetro non colligiano. La storia accertata della manifattura del cristallo passa nel 1820 attraverso il nome del francese Mathis che apre una modesta vetreria nell’antico convento degli Agostiniani, oggi sede di uno stupefacente museo.

Il Museo del Cristallo, infatti, ospita inimmaginabili composizioni che documentano la storia di quest’arte. La scelta di Mathis per la collocazione della sua industria in Colle Val d’Elsa nasce da un acuto monitoraggio del territorio: facile reperimento di quarzo, bario, manganese, buone vie di comunicazione per lo scambio delle merci, ma soprattutto grandi quantità di legno nelle vicine foreste.

Oggi, con l’utilizzo dell’ossido di piombo ad almeno il 24%, in Val d’Elsa si creano oggetti che sono opere d’arte per brillantezza, acronaticità, altissimo design e molteplicità di prodotti. Il cristallo di Colle è una notevole risorsa economica ma soprattutto un potente ambasciatore dello stile toscano nel mondo.

Un territorio che vanta una produzione pari al 98% del cristallo italiano e del 14% di quello prodotto in tutto il mondo.

Sito web: www.cristallo.org

 

 

 

Cristallo e design 

In Val d’Elsa si lavora il cristallo, come evoluzione della tecnologia ereditata dagli etruschi ed oggi rappresenta il 98% di tutta la produzione italiana; si creano oggetti che sono opere d’arte per brillantezza, acronaticità, altissimo design e molteplicità di prodotti.
Per quanto riguarda il settore del mobile ecocompatibile fino all’allestimento dei camper,  ecco il polo del design di Poggibonsi, che è il presidio manifatturiero più importante dell’area.

 

 

Il design di Poggibonsi 

A testimoniare la ricchezza progettuale in forma d’arte, in unità con la produzione della Val d’Elsa, ecco il polo del design di Poggibonsi.

Senza dubbio questa città è il presidio manifatturiero più importante dell’area, ma coniuga ancora capacità produttiva con intuizione progettuale come già accadeva nel medioevo.

 

 

 

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

GUARDA IL VIDEO

SCARICA LA BROCHURE

Facebook

Twitter - @Terredisiena

Terredisiena Sulla nostra pagina Facebook gli eventi e le descrizioni per la nuova edizione del #TrenoNatura ! #Toscana #ValdOrcia pic.twitter.com/2GCMKlZ69Z
Terredisiena Non servono parole nell'ora della bruma. No words are needed in the mist hour. Credits Giuseppe Moscato via @VisitTuscany #Toscana #Tuscany pic.twitter.com/SnQMHo3Cgx
Terredisiena Chianciano Terme:la ninfa e la super luna su Facebook #Chianciano Terme:the Nymph and the Supermoon on Fb page #Tuscany #ToscanaOvunqueBella pic.twitter.com/OvCfAEN8HJ

I NOSTRI VIDEO

Il nostro sito utilizza i cookies per rendere migliore la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookies.