1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Torna alla Home

Siena in scena

Siena ha un posto di rilievo nella storia del teatro italiano. Ebbe nel Medioevo sacre rappresentazioni, giochi pubblici, cortei e tornei, macchine e carri allegorici sacri e profani.

Nella città, oltre ai Rozzi e al Teatro Grande, poi dei Rinnovati, furono numerosi nei secoli gli spazi teatrali, da quello del Collegio Tolomei ai molti all’interno dei palazzi gentilizi e più recentemente a quelli improvvisati negli spazi delle Società di Contrada, sorte alla fine dell’Ottocento in tutte le diciassette Contrade di Siena.Tra quelli che ne continuano l’eredità sono il Piccolo Teatro in Palazzo Sergardi, fatto costruire da Margherita Sergardi Marmoross nel 1950. Nel 2001 è stato restituito a nuova vita il Teatro della Parrocchia del Costone, nato nel 1912, un’istituzione cara a molte generazioni di senesi, che vuole essere un teatro semplice, dilettantesco e popolare, per fornire ai giovani una “ palestra di vita “ e un primo applauso dai suoi 135 posti.
Non poteva mancare a Siena un teatro vernacolo e di argomento contradaiolo e paliesco che anche oggi offre incontri di grande livello e sicuro divertimento.

 

 

 

Accademia Musicale Chigiana 

Il 22 novembre 1923, giorno di S. Cecilia patrona dei musicisti, un grande concerto inaugurava la prima stagione concertistica stabile dell’Accademia Musicale Chigiana, che da allora, come recita il suo motto, Micat in Vertice, splende sopra tutta la musica a Siena. La volle, la creò, la finanziò, l’ospitò nel suo palazzo di via di Città il Conte Guido Chigi Saracini, l’ultimo dei grandi nobili mecenati di Siena che con ironia si definiva “impresario a perdere”...

 

 

Siena Jazz 

Ma Siena ha anche una insospettabile solida presenza di musica jazz. Nata nel 1977, Siena jazz è un’istituzione culturale senza scopo di lucro, divenuta il 18 novembre 2005 una Fondazione con il nome: Siena Jazz – Accademia Nazionale del Jazz.
Opera in tre direzioni: didattica, produzione e ricerca, valorizzazione e diffusione del jazz italiano e internazionale. Il suo Centro Studi intitolato ad Arrigo Polillo ha una biblioteca e un archivio sonoro tra i più importanti d’Europa, con oltre 25.000 entries...

 

 

Teatri 

Siena ha un posto di rilievo nella storia del teatro italiano. Ebbe nel Medioevo sacre rappresentazioni, giochi pubblici, cortei e tornei, macchine e carri allegorici sacri e profani.
Nella città, oltre ai Rozzi e al Teatro Grande, poi dei Rinnovati, furono numerosi nei secoli gli spazi teatrali, da quello del Collegio Tolomei ai molti all’interno dei palazzi gentilizi e più recentemente a quelli improvvisati negli spazi delle Società di Contrada, sorte alla fine dell’Ottocento in tutte le diciassette Contrade di Siena...

 

 

 

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

GUARDA IL VIDEO

SCARICA LA BROCHURE

Facebook

Twitter - @Terredisiena

Terredisiena Amiata: il più grande vulcano spento della #Toscana . Mount #Amiata : the biggest extinguished volcano in #Tuscany . Ph via @SIENANEWS website pic.twitter.com/aliMzzZXYm
Terredisiena Non servono parole nell'ora della bruma. No words are needed in the mist hour. Credits Giuseppe Moscato via @VisitTuscany #Toscana #Tuscany pic.twitter.com/SnQMHo3Cgx
Terredisiena Tra la terra e il cielo, l'Abbazia di #SanGalgano . Between Earth and sky, San Galgano Abbey. Ph. Crdits Francesco Santantoni Flickr #Tuscany pic.twitter.com/yuDqQYmBtp

I NOSTRI VIDEO

Il nostro sito utilizza i cookies per rendere migliore la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookies.