www.terresiena.it
Sito ufficiale del turismo

Sant'Angelo a Tressa

  • Stampa

 

La chiesa plebana di S. Angelo al Ponte a Tressa è nominata tra quelle della diocesi senese in una bolla del Pontefice Clemente III del 20 aprile 1189 diretta a Bono, vescovo di Siena.
La stessa chiesa di S. Angelo fu ricostruita nel 1422 a spese del Comune di Siena sulla via postale romana alla confluenza del fiume Tressa in Arbia.
Aveva in origine nel luogo della canonica un ospedale per i pellegrini edificato nel 1215. 
La chiesa di S. Angelo a Tressa conta alcune pitture, tra le quali due quadri nella cappella a destra dipinti dal Cav. Francesco Vanni. La tela dell'altare maggiore è opera del Rustici; il Petrazzi dipinse nell'arco della tribuna la coronazione di Maria Vergine. Sotto all'arco si trovano delle tele di Annibale Mazzuoli; il quadro del Crocifisso nella cappella a sinistra è di Rutilio; altri quadri laterali furono dipinti dal Volpi.
Nella sagrestia è la Beata Vergine del Rosario opera ragguardevole del Beccafumi.
La parrocchia plebana di S. Michele in S. Maria al Ponte a Tressa nel 1833 contava 247 abitanti.

 

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn




Provincia di Siena - P.IVA 00166340521
© Terre di Siena 2004 - 2014
Il nostro sito utilizza i cookies per rendere migliore la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookies.