1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Torna alla Home

Eventi

 

EVENTI RICORRENTI

Siena - Palio di Siena

2 luglio - Palio dedicato alla Madonna di Provenzano
16 Agosto - Palio dell’Assunta

La manifestazione che vede il cavallo protagonista più famosa e conosciuta del mondo. Tanta la storia, la tradizione e la passione che hanno reso possibile il perdurare nei secoli di una festa complessa ed unica come il Palio di Siena, di cui la spettacolare corsa di cavalli nella Piazza del Campo è solo il momento culminante, il compiersi di un rito che si rinnova, ripetendosi, ad ogni edizione. Eppure, in estrema sintesi, il cavallo è il vero protagonista del Palio: cresciuto ed allenato per affrontare i 3 giri della corsa, amato e curato per 4 giorni dai contradaioli cui viene affidato in sorte a rappresentarne i colori.
17 stalle nascoste nei vicoli di Siena, che hanno ospitato cavalli che hanno fatto la storia del Palio, attrezzi, ferri, briglie che potrebbero raccontare aneddoti e storie di cavalli bizzarri e dalle strane abitudini, viziati e coccolati da chi è incaricato di occuparsi di loro.
Nel cavallo si ripongono tutte le speranze di vittoria, a volte attesa per anni.
Il cavallo non tradisce mai e corre per vincere e la vittoria più bella, per i contradaioli,è quella che ottiene da solo, il cavallino “scosso”, che arriva primo dopo una caduta del fantino.

Asciano - Palio dei Ciuchi

Si svolge la seconda domenica di settembre nell'ambito dei festeggiamenti in onore del SS. Crocefisso.
Il Palio, in cui si sfidano i sette rioni, è preceduto da una sfilata storica, e dall'esibizione di sbandieratori.

Casole d'Elsa - Palio

La corsa ha luogo ogni anno, la seconda domenica di luglio, in onore di San Isidoro.
I cavalli sono montati a pelo e corrono su una pista in terra battuta che si sviluppa in salita.
E' un palio alla "romana" o "palio lungo", con punto di partenza diverso da quello di arrivo.

Chiusi

L’ultima domenica di settembre si svolge la manifestazione A Briglia sciolta, trekking al lago di Chiusi riservato alle amazzoni.

Montepulciano

Ad Acquaviva, per Pasqua, si tengono le tradizionali corse al galoppo e ad Abbadia, la Domenica delle Palme, le corse di cavalli montati a pelo.

Monteroni d'Arbia

A Tressa, la seconda domenica di settembre si può assistere ad una Corsa dei ciuchi.

Monticiano

In aprile si svolgono le corse di cavalli montati a pelo nella Pista del Tamburo che riproduce con diverse dimensioni la Piazza del Campo.
Queste corse sono considerate un test molto importante per i cavalli che verranno presentati per correre il palio di Siena.
In giugno, sempre alla Pista del Tamburo, si sfidano i rioni del paese nella Festa dei Rioni.
A Iesa, la prima domenica di settembre: Corsa dei ciuchi.

Murlo

La seconda domenica di settembre: Corsa etrusca, corsa di cavalli disputata tra le diverse frazioni del comune nell'ambito del “Weekend etrusco”.
Bagnaia, maggio e settembre: Concorso ippico internazionale.

Piancastagnaio - Palio

L’appuntamento coincide con i festeggiamenti della Madonna di San Pietro. 
Il 18 agosto quattro Contrade si sfidano con cavalli montati a pelo.

San Giovanni d'Asso - Giostra di Simone di Montisi

Sfida dal sapore medievale fra le 4 contrade; nella giostra i cavalieri al galoppo cercano di colpire il “buratto” che rappresenta Simone Cacciaconti che nel 1292 aveva attaccato il castello.

Sarteano - Giostra del Saracino

Gioco equestre che rievoca la lotta dei cavalieri contro il predone arabo (Il Saracino) che, nella rappresentazione, è costituito da una tipica statua di legno, a mezzo busto, adattata su un supporto che la rende girevole.
Si svolge il giorno di Ferragosto.
Terza domenica di giugno: Febbre da cavallo, giornata dedicata al cavallo nei suoi diversi aspetti: passeggiata a cavallo, gimcana equestre, dimostrazione di varie discipline equestri, musica e banchetti.

Sovicille

A Barontoli, prima domenica di agosto: Corsa dei ciuchi.

Torrita di Siena - Palio dei Somari

Si svolge ogni anno la domenica seguente il 18 marzo e nasce negli anni ’60 dall'idea di una piccola associazione di torritesi di istituire una festa popolare in onore del santo protettore dei falegnami San Giuseppe. 
Dopo sfilate e sbandieratori, otto contrade si sfidano sul campo di gara allestito nello spiazzo del “Gioco del Pallone”, esterno all'antica cinta muraria di Torrita.

 

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Facebook

Twitter - @Terredisiena

Terredisiena Sulla nostra pagina Facebook gli eventi e le descrizioni per la nuova edizione del #TrenoNatura ! #Toscana #ValdOrcia pic.twitter.com/2GCMKlZ69Z
Terredisiena Check our Facebook page for the events & descriptions of the Treno Natura new edition! #Tuscany #TrenoNatura pic.twitter.com/xoYc5ZOW3H
Terredisiena Buonconvento: an enchanting town in the centre of Crete Senesi area. Discover it www.turismo.intoscana.it/site/en/town/Buonconvento-00002/?d=1&t=loc PhCredits fototoscana.it #Tuscany pic.twitter.com/leGtLku8tq

I NOSTRI VIDEO

Il nostro sito utilizza i cookies per rendere migliore la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookies.