1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Torna alla Home

Fino alle porte di Siena

Area: Chianti


  • Punto di partenza e arrivo:
    Radda in Chianti
  • Livello di difficoltà: Impegnativo
  • Lunghezza: 65 Km
  • Dislivello: 815 m
  • Tipo di strada: Asfalto
  • Tipo di bici: Da strada
  • Per chi: Cicloamatori, Cicloturisti

  • Note:

    Percorso ondulato senza grandi salite ma che alla fine risulta di oltre 800 metri di dislivello; consigliata una deviazione verso il centro storico di Siena e la Certosa di Pontignano. Molto bello il tratto finale che passa per il Chianti autentico di San Sano, Lecchi, Ama e Andine.


  • Descrizione:

    Percorso tra le vigne del ChiantiSi parte dal centro di Radda in Chianti in direzione di Castellina pedalando per circa 10 km su un tracciato leggermente ondulato. Raggiunto il centro di Castellina si imbocca la S.S. 222 verso Siena. La strada scende costantemente per alcuni chilometri circondata da boschi e vigneti; dopo una breve ma impegnativa salita fino a Quercegrossa si prosegue su un tratto ondulato fino a Siena. Si pedala verso il centro città seguendo le indicazioni per la stazione ferroviaria e poi per Roma. In località Madonnina Rossa (periferia di Siena) inizia la S.S. 408 “di Montevarchi”, un tracciato ondulato senza particolari pendenze che in 10 km ci conduce a Pianella. Da segnalare a Ponte a Bozzone una deviazione sulla sinistra per la bellissima Certosa di Pontignano (3 km). Dopo Pianella, oltrepassato il fiume Arbia, si pedala in scioltezza lungo il fondovalle costeggiando il corso d’acqua per 8 km fino al punto in cui il torrente Massellone confluisce nell’Arbia: qui si lascia la statale per cominciare sulla sinistra una impegnativa salita che si arrampica a San Sano; oltre il paese si prosegue alla volta di Lecchi, adagiato ai piedi del castello di Monteluco che domina la vallata del Massellone. La strada continua in costante salita attraversando una zona ricca di testimonianze storiche e architettoniche: si passa prima per Ama con la sua chiesa a navata unica; Andine, piccolo borgo rurale ben conservato e poi, in fondo ad una discesa, San Giusto in Salcio con la sua pieve romanica dove si prosegue in salita verso Radda in Chianti (3 km).

     

  • Fino alle porte di Siena

Facebook

Twitter - @Terredisiena

I NOSTRI VIDEO

Il nostro sito utilizza i cookies per rendere migliore la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookies.