www.terresiena.it
Sito ufficiale del turismo

Amiata, la montagna madre

  • Stampa

montagnamadre

Dolcemente allunga le sue falde fondendosi con la selvaggia Maremma a occidente e con le ondulate terre di Siena a oriente. L’Amiata è donna e madre e nel suo bosco conserva un’antica saggezza, un sapere profondo col quale ha allevato la sua grande famiglia fatta di uomini e donne semplici e forti: boscaioli, carbonai e falegnami hanno sempre trovato nel bosco la loro fonte di sussistenza. “La montagna con le sue castagne era la nostra madre, ci allattava. E non solo con le castagne” ricordava ancora con passione Padre Balducci. La “montagna madre” non è solo una metafora. Con la farina di castagne si produceva la polenta, alimento fondamentale nella cultura locale che ha segnato la “civiltà della castagna” fin dall’VIII secolo. Sull’Amiata i castagneti sono allo stesso tempo bosco e frutteto. I figli della montagna hanno lavorato con madre natura non come “semplici coltivatori, ma veri e propri giardinieri di un paesaggio”. …
testo di Enrico Caracciolo, tratto dalla pubblicazione “Amiata/Terre di Siena realizzata da APT Siena con i Comuni di Abbadia San Salvatore, Castiglione d’Orcia, Piancastagnaio, Radicofani
L’Amiata è il luogo ideale per escursioni a piedi che permettono di godere nel modo migliore questo mondo incantevole. Per notizie sui percorsi visitare il sito
www.macchiafaggeta.com

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn




Provincia di Siena - P.IVA 00166340521
© Terre di Siena 2004 - 2014
Il nostro sito utilizza i cookies per rendere migliore la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookies.