1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Torna alla Home

Val di Chiana

In Val di Chiana le Terre di Siena sono anche la “Terra delle Acque”, dunque ideale meta per gli amanti della bici e del relax all'insegna del benessere: cicloturismo e benessere costituiscono un binomio inscindibile: oltre alle rinomate terme di Chianciano è possibile immergersi nei tepori e tra i vapori a Montepulciano e San Casciano dei Bagni
E la grande novità di questo territorio è costituita dal magnifico percorso del Canale Maestro della Chiana che unisce Arezzo con Chiusi. Si tratta di un percorso di circa 60 km che da quest'anno è stato trasformato in una pista ciclabile attrezzata e protetta.

Via del benessere sulle tracce della civiltà etrusca.
Benvenuti nell'ampia valle amica dei ciclisti. Oltre ad una forte identità questo territorio rappresenta un ponte ideale di collegamento con la vicina Umbria e la provincia di Arezzo. E' l'angolo delle Terre di Siena più facilmente raggiungibile essendo attraversato dall'asse stradario e ferroviario Roma -Milano. La vocazione turistica di questa zona è legata alle capacità ricettive di Chianciano e delle sue rinomate terme. Un aspetto di grande interesse è la varietà ambientale che offre zone pianeggianti e facilmente pedalabili, aree collinari che offrono profili movimentati e atmosfere montane alle falde del Cetona, spettacolare balcone sulla Val d'Orcia. Cicloturismo e benessere costituiscono un binomio inscindibile: oltre alle rinomate terme di Chianciano è possibile immergersi nei tepori e tra i vapori a Montepulciano e San Casciano dei Bagni. In Val di Chiana le Terre di Siena sono anche la “Terra delle Acque”, dunque ideale meta per gli amanti della bici e del relax all'insegna del benessere.
Gli ingegneri idraulici del Granduca Leopoldo di Toscana furono artefici di un'imponente opera di bonifica che trasformò questa zona in un importante centro agricolo; tuttora l'economia locale è fortemente radicata ai prodotti tipici della sua terra dove si pedala sulle strade del formaggio, dell'olio e del vino. E la grande novità di questo territorio è costituita dal magnifico percorso del Canale Maestro della Chiana che unisce Arezzo con Chiusi. Si tratta di un percorso di circa 60 km che da quest'anno è stato trasformato in una pista ciclabile attrezzata e protetta. L'antica strada utilizzata per la manutenzione del canale e delle chiuse è infatti una pista ciclabile praticamente priva di dislivelli e particolarmente adatta ad un turismo sportivo familiare ideale da integrare col trasporto ferroviario che serve la Val di Chiana tra Arezzo e Chiusi.
La cittadina ha radici antichissime come la misteriosa e affascinate  civiltà etrusca. Affascinanti misteri si nascondono in un sottosuolo ricco di catacombe e cunicoli come il “Labirinto di Porsenna”. Il viaggio nel passato passa inevitabilmente per il Museo Archeologico Nazionale di Chiusi, nonché quelli di Chianciano Terme e Sarteano. Storia dunque, ma anche e soprattutto natura in questa Toscana di confine dove gli specchi d'acqua dei laghi di Chiusi e Montepulciano, ricchi di flora e fauna, censiti dal C.N.R. come importanti biotopi rappresentano oasi di grande interesse per cicloturisti appassionati di birdwatching. L'Umbria e il lago Trasimeno sono a un colpo di pedale; il confine tra le due regioni è praticamente lo stesso che separava il Granducato di Toscana dallo Stato della Chiesa laddove si ergono la torre di Beccati Questo e la torre di Beccati Quest'altro: nomi tanto curiosi quanto eloquenti dei rapporti tesi che animavano l'antico confine. In questa zona percorsi facili, alla portata di tutti, si alternano con itinerari più impegnativi.

Colline e vigneti da Torrita di Siena

Lunghezza: 31 km - Dislivello: 330 m - Livello di difficoltà: Facile

Tipo di strada: Asfalto - Tipo di bici: Tutto terreno, Da strada - Per chi: Cicloamatori, Cicloturisti

Val di Chiana

Da Chiusi a San Casciano dei Bagni

Lunghezza: 51 km - Dislivello: 600 m - Livello di difficoltà: Medio

Tipo di strada: Asfalto - Tipo di bici: Tutto terreno, Da strada - Per chi: Cicloamatori, Cicloturisti

Val di Chiana

Da Montepulciano al fondovalle

Lunghezza: 47 km - Dislivello: 460 m - Livello di difficoltà: Medio

Tipo di strada: Misto - Tipo di bici: Tutto terreno, Da strada - Per chi: Cicloamatori, Cicloturisti

Val di Chiana

Giro del monte Cetona

Lunghezza: 32 km - Dislivello: 510 m - Livello di difficoltà: Medio

Tipo di strada: Misto - Tipo di bici: Tutto terreno, Mountain Bike - Per chi: Cicloamatori, Cicloturisti

Val di Chiana

Gran vista verso la Val d'Orcia

Lunghezza: 25 km - Dislivello: 410 m - Livello di difficoltà: Medio

Tipo di strada: Misto - Tipo di bici: Tutto terreno, Mountain Bike - Per chi: Cicloamatori, Cicloturisti

Val di Chiana

Facebook

Twitter - @Terredisiena

Terredisiena Sulla nostra pagina Facebook gli eventi e le descrizioni per la nuova edizione del #TrenoNatura ! #Toscana #ValdOrcia pic.twitter.com/2GCMKlZ69Z
Terredisiena Amiata: il più grande vulcano spento della #Toscana . Mount #Amiata : the biggest extinguished volcano in #Tuscany . Ph via @SIENANEWS website pic.twitter.com/aliMzzZXYm
Terredisiena Non servono parole nell'ora della bruma. No words are needed in the mist hour. Credits Giuseppe Moscato via @VisitTuscany #Toscana #Tuscany pic.twitter.com/SnQMHo3Cgx

I NOSTRI VIDEO

Il nostro sito utilizza i cookies per rendere migliore la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookies.