1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Torna alla Home

Val d'Orcia

Pedalare nella valle creata dalla fantasia del fiume Orcia è il sogno che ogni ciclista spera di vivere in prima persona. I chilometri, la fatica, le salite e il vento non condizionano l’estasi che accompagna il viaggiatore a pedali. E solo la bicicletta consente la giusta integrazione in un ambiente unico nel suo genere; se a questo si aggiunge la valenza tecnica di percorsi estremamente stimolanti ne consegue naturalmente che si tratta di una meta speciale dove viene spontaneo pedalare lentamente e a testa alta.

Arte del paesaggio
In Val d'Orcia le Terre di Siena diventano semplicemente perfette nelle geometrie di un paesaggio straordinario in ogni stagione e con qualsiasi tempo. Una pedalata in Val d'Orcia ha il fascino sublime della poesia che solo un Parco Artistico e Naturale e Culturale può trasmettere. Vissuta al ritmo lento della bici questa terra che ha ispirato poeti, scrittori e artisti offre un ambiente collinare dove trionfa l'armonia. I cipressi si allungano leggeri verso il cielo e accompagnano strade di campagna lungo imprevedibili e accattivanti traiettorie. Ai bagliori dell'alba o nella luce soffusa del crepuscolo i cipressi sono punte di pennello che dipingono l'orizzonte.
Pedalare nella valle creata dalla fantasia del fiume Orcia è il sogno che ogni ciclista spera di vivere in prima persona. I chilometri, la fatica, le salite e il vento non condizionano l'estasi che accompagna il viaggiatore a pedali. E solo la bicicletta consente la giusta integrazione in un ambiente unico nel suo genere; se a questo si aggiunge la valenza tecnica di percorsi estremamente stimolanti ne consegue naturalmente che si tratta di una meta speciale dove viene spontaneo pedalare lentamente e a testa alta. Bici da strada e tuttoterreno sono i mezzi che esaltano le caratteristiche di strade asfaltate e strade bianche che si snodano in questo territorio.
La Val d'Orcia è caratterizzata da un ambiente scarsamente antropizzato e si pedala in magnifica solitudine per chilometri. Tutto ciò significa pensare e provvedere ad una certa autosufficienza sia per quanto riguarda il materiale necessario alle riparazioni ordinarie, sia per quel che riguarda una corretta alimentazione in movimento (panini, barrette energetiche, acqua e sali minerali) per evitare improvvise crisi di fame. Il fondovalle non impone cambi di pendenza faticosi ma generalmente ogni itinerario prevede tratti di salita. Le pendenze non sono mai troppo impegnative ma non vanno sottovalutate. Si consiglia di affrontarle “senza fretta”, con la calma del cicloturista. Diverso il discorso per i ciclisti più tecnici in cerca di spettacolari percorsi su cui allenarsi.
La Val d'Orcia, come quasi tutte le Terre di Siena, costituiscono il terreno adatto per lavorare sul fondo e sulla qualità. L'unica strada dove non conviene avventurarsi in bici è la via Cassia, in alcuni tratti stretta e trafficata. La zona è molto vasta e comprende alcuni punti di assoluto interesse come la strada del vino che segue le essenze del leggendario Brunello di Montalcino. Vigneti dappertutto ma anche tratti di macchia selvaggia e campi coltivati con geometrica perfezione. Quello della Val d'Orcia è un viaggio che richiede molte soste per guardarsi intorno affascinati dalle vedute ma anche da opere architettoniche di valore assoluto come la rinascimentale Pienza o “città dell'utopia”, la mistica abbazia di Sant'Antimo, la “piazza d'acqua” di  Bagno Vignoni o le cantine di Montalcino.

Da Pienza a Montepulciano

Lunghezza: 30 Km - Dislivello: 500 m - Livello di difficoltà: Facile

Tipo di strada: Asfalto - Tipo di bici: Tutto terreno, Da strada - Per chi: Cicloamatori, Cicloturisti

Val d'Orcia

Il fascino di Bagno Vignoni e Pienza

Lunghezza: 29 Km - Dislivello: 360 m - Livello di difficoltà: Facile

Tipo di strada: Misto - Tipo di bici: Tutto terreno, Mountain Bike - Per chi: Cicloamatori, Cicloturisti

Val d'Orcia

La pace di Sant'Antimo

Lunghezza: 27 Km - Dislivello: 500 m - Livello di difficoltà: Medio

Tipo di strada: Misto - Tipo di bici: Tutto terreno, Mountain Bike - Per chi: Cicloamatori, Cicloturisti

Val d'Orcia

Le terre del Brunello

Lunghezza: 25 Km - Dislivello: 460 m - Livello di difficoltà: Facile

Tipo di strada: Misto - Tipo di bici: Tutto terreno, Mountain Bike - Per chi: Cicloamatori, Cicloturisti

Val d'Orcia

Traversata della val d'Orcia

Lunghezza: 72 Km - Dislivello: 1.400 m - Livello di difficoltà: Difficile

Tipo di strada: Asfalto - Tipo di bici: Tutto terreno, Da strada - Per chi: Cicloamatori, Cicloturisti

Val d'Orcia

Facebook

Twitter - @Terredisiena

Terredisiena Chianciano Terme:la ninfa e la super luna su Facebook #Chianciano Terme:the Nymph and the Supermoon on Fb page #Tuscany #ToscanaOvunqueBella pic.twitter.com/OvCfAEN8HJ
Terredisiena Tra la terra e il cielo, l'Abbazia di #SanGalgano . Between Earth and sky, San Galgano Abbey. Ph. Crdits Francesco Santantoni Flickr #Tuscany pic.twitter.com/yuDqQYmBtp
Terredisiena Il Castello delle Quattro Torra è il più importante vicino #Siena . Four-Towers Castle: the most important around Siena. Ph. franceslodge.eu pic.twitter.com/BCsCx7w5Td

I NOSTRI VIDEO

Il nostro sito utilizza i cookies per rendere migliore la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookies.