1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer

JOIN THE NEWSLETTER
Back to Home

Il Bravìo delle Botti di Montepulciano

Montepulciano | Val di Chiana

d al 18/08/2018 al 26/08/2018

Luogo

Montepulciano

 

In un clima colmo di fascino e magia si svolge ogni anno a Montepulciano un'ardua gara in salita: una corsa di botti che si chiama Bravìo. 
Il Bravìo delle Botti è la sfida tra otto contrade: Cagnano, Collazzi, Le Coste, Gracciano, Poggiolo, San Donato, Talosa e Voltaia, dislocate tutte lungo il centro storico cittadino, che si contendono un panno dipinto, facendo rotolare delle botti di circa 80 chilogrammi ciascuna, lungo un percorso in salita di oltre un chilometro.
Le botti sono spinte da due atletici "spingitori", mentre il percorso della gara si snoda tra le suggestive vie del centro storico della città poliziana fino all'arrivo situato sul sagrato del Duomo in Piazza Grande. 
La parola "Bravìo" deriva dal volgare "Bravium" e sta ad indicare il panno dipinto recante l'immagine iconografica del patrono della città, San Giovanni Decollato, in onore del quale si disputa il "Bravìo delle Botti". 
Nella settimana precedente la gara, la città e il Magistrato delle Contrade organizzano una serie di eventi molto suggestivi e coinvolgenti che danno ogni anno più lustro alla manifestazione, tra cui i più affascinanti e significativi risultano essere il Proclama del Gonfaloniere, che si celebra il sabato precedente la gara, ed il Corteo dei Ceri del giovedì notte, rievocazioni che riconducono Montepulciano nei magici giorni della Toscana del passato.
Prima della gara, la mattina della Domenica (ultima d'agosto) dalle ore 10:00 in Piazza Grande si svolgono importanti e affascinanti cerimonie come l'estrazione dell'ordine di partenza delle botti, la sbandierata, la marchiatura a fuoco, la consegna da parte del Comune al Magistrato delle Contrade del "Panno del Bravìo". 
Nel pomeriggio, alle ore 15:00 inizia la sfilata del suggestivo Corteo Storico, composto da oltre 300 figuranti. 
Infine alle ore 19:00, dopo il segnale dato dai rintocchi del campanone del Comune, le botti cominciano a rotolare sulla pietra partendo dalla colonna del Marzocco, lungo tutto il centro storico fino ad arrivare all'ultima ed interminabile salita in cima alla quale si scorge l'arrivo sul sagrato del Duomo in Piazza Grande; seguono poi i grandi, lunghi e meritati festeggiamenti della contrada vincitrice, che dureranno fino a tarda notte.

 

Telefono

+390578757575

Email

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Facebook

Twitter - @Terredisiena

Terredisiena Amiata: il più grande vulcano spento della #Toscana . Mount #Amiata : the biggest extinguished volcano in #Tuscany . Ph via @SIENANEWS website pic.twitter.com/aliMzzZXYm
Terredisiena Non servono parole nell'ora della bruma. No words are needed in the mist hour. Credits Giuseppe Moscato via @VisitTuscany #Toscana #Tuscany pic.twitter.com/SnQMHo3Cgx
Terredisiena Chianciano Terme:la ninfa e la super luna su Facebook #Chianciano Terme:the Nymph and the Supermoon on Fb page #Tuscany #ToscanaOvunqueBella pic.twitter.com/OvCfAEN8HJ

VIDEOS

This site employs cookies, for both technical and profiling reasons. If you continue browsing, it means you accept their use.