1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Torna alla Home

L'anello di Siena

Viaggio intorno alla città


Punto di partenza:
Eremo di Lecceto, Comune di Siena
Punto di arrivo:
Eremo di Lecceto, Comune di Siena
Lunghezza:
60 km
Durata:
9 ore in 2 tappe
Note:
In caso di forti precipitazioni si sconsiglia l'attraversamento delle Crete nel quadrante sud-orientale del percorso

SCARICA SCHEDA DEL PERCORSO IN ALTA RISOLUZIONE CON MAPPA (PDF)


SIENA
Piccolo grande viaggio nella diversità delle Terre di Siena, dalle terre rosse della Montagnola alle Crete argillose che circondano il tratto tra poggio ai frati e Vociano, fino ad arrivare al tufo del tratto tra Monteliscai e Valiano. Accompagnati costantemente dal profilo della città, con la Torre del Mangia e la cupola del Duomo, si scoprono gli aspetti essenziali del magnifico paesaggio senese.

 

1° Tratto

EREMO DI LECCETO - FATTORIA DI MOCIANO (PRIMO TRATTO)
Lunghezza del percorso: 25 km
Tempo di percorrenza: 4 ore

Il percorso comincia nei presi dell'eremo di Lecceto (XIII sec.) che tuttora accoglie un convento di suore agostiniane dedite alla clausura. Il luogo merita una visita essendo libero l'ingresso nel chiostro e nella chiesa. La prima parte del percorso si sviluppa prevalentemente su sentiero dal fondo in pietra tracciato nel 1100 e conduce al Castello del Palazzaccio nei pressi del borgo medievale di Toiano. Attraversando il piccolo centro si può osservare la villa settecentesca che nobilita il borgo. Usciti dall'abitato si cavalca in pianura attraversando il Fosso dell'Arnano, opera idraulica voluta dal Granduca Pietro Leopoldo I per facilitare la bonifica dal paludoso Pian del Lago. Passando per Carpineto si arriva a Fogliano dove si trova una pieve romanica del 1300 entrando così nella parte meridionale dell'anello che va a esplorare la magnifica zona collinare delle Crete attraversando il castello di Poggio ai Frati (XIII sec), sicuramente uno dei tratti più affascinanti dell'itinerario.

 

2° Tratto

FATTORIA DI MOCIANO - EREMO DI LECCETO (SECONDO TRATTO)
Lunghezza del percorso: 35 km
Tempo di percorrenza: 5 ore

Ci troviamo nel pieno del quadrante est dell'anello che prosegue in direzione nord verso la Fattoria di Monaciano, tenuta storica d'epoca medievale. Questa località segna il punto di passaggio dalle crete al tufo aprendosi sul tipico paesaggio chiantigiano in un ambiente caratterizzato da profili collinari, strade bianche, boschi e vigneti. Attraversata la strada Chiantigiana si passa per Valiano, vicino alla scuderia di Luigi Bruschelli, detto"Trecciolino", uno dei più abili fantini del Palio, più volte vincitore nella tradizionale corsa di Piazza del Campo. Attraversando alcuni vigneti si risale alla volta di Vignaglia raggiungendo la zona di Pian del Lago dove iniziano i dolci pendii della Montagnola Senese. Da qui si raggiunge l'eremo di San Leonardo al Lago, del '300, immerso nella vegetazione di boschi mediterranei caratterizzati da querce, lecci e cerri. Inizia qui il tratto finale che conduce all'eremo di Lecceto dove si chiude l'anello.

 

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Facebook

Twitter - @Terredisiena

Terredisiena Amiata: il più grande vulcano spento della #Toscana . Mount #Amiata : the biggest extinguished volcano in #Tuscany . Ph via @SIENANEWS website pic.twitter.com/aliMzzZXYm
Terredisiena Non servono parole nell'ora della bruma. No words are needed in the mist hour. Credits Giuseppe Moscato via @VisitTuscany #Toscana #Tuscany pic.twitter.com/SnQMHo3Cgx
Terredisiena Tra la terra e il cielo, l'Abbazia di #SanGalgano . Between Earth and sky, San Galgano Abbey. Ph. Crdits Francesco Santantoni Flickr #Tuscany pic.twitter.com/yuDqQYmBtp

I NOSTRI VIDEO

Il nostro sito utilizza i cookies per rendere migliore la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookies.